La lavorazione nel reparto di verniciatura a polvere inizia con il prelievo dei pezzi dal magazzino e l’impostazione della catena di montaggio, che viene caricata con attrezzature studiate per la migliore sistemazione del materiale da colorare.

Il materiale appeso al trasportatore aereo inizia la fase di pretrattamento, entrando in un tunnel di lavaggio e sgrassaggio.  Dopo un ulteriore controllo e messa a punto dei pezzi entriamo nella fase di verniciatura.

L’applicazione delle resine termoindurenti viene effettuata tramite degli erogatori, che spruzzano la polvere la quale si deposita sul materiale grazie ad un campo elettrostatico. Mentre una cabina viene utilizzata per la verniciatura, l’altra filtra e recupera la polvere, che non si è depositata sul pezzo, successivamente viene pulita per essere pronta per la verniciatura con un altro colore.

ll pezzo verniciato entra nel forno a campana / linea all’interno del quale, ad una temperatura che va da 180 °C a 200 °C, la polvere polimerizza. All’uscita del forno il pezzo è rivestito da una copertura termoindurente spessa e resistente. Infine il materiale colorato viene scaricato, controllato, imballato ed etichettato.